Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Internet e illecito civile: la responsabilità derivante dall’uso illecito dei nomi di dominio

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

18 h. Il Domain Name deve essere generico - ossia non dotato di particolare capacità distintiva - per poter essere registrato. Non può essere avanzata richiesta di registrazione per l’assegnazione di nomi “riservati”, ovvero dei nomi geografici elencati all’indirizzo http://www.nic.it/NA/nomi- riservati-curr.html. i. Il Domain Name non è prenotabile. j. Infine, a far data dal 15 dicembre 1999, una deliberazione della Naming Autority Italiana ha stabilito che le associazioni e le persone fisiche dotate di partita IVA o codice fiscale (o equivalente) potranno registrare in Italia più di un singolo nome di dominio, laddove i cittadini privi di partita IVA (cioè quelli che già non possono attualmente usufruire di alcun nome di dominio ".it") rimarranno esclusi dalla registrazione plurima 12 . 12 Cfr. PASCUZZI, Ancora novità sul fronte dei nomi di dominio in Internet, in Foro it., 2000, I, c. 2335 ss.

Anteprima della Tesi di Flaviano Pisani

Anteprima della tesi: Internet e illecito civile: la responsabilità derivante dall’uso illecito dei nomi di dominio, Pagina 13

Tesi di Laurea

Facoltà: Giurisprudenza

Autore: Flaviano Pisani Contatta »

Composta da 235 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 3195 click dal 07/03/2005.

 

Consultata integralmente 6 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.