Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Lo Status di Rifugiato nell'Unione Europea

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

16 L’asilo è invece negato ai “tiranni”, coloro che sono la causa dell’oppressione delle suddette libertà. Il diritto d’asilo si arricchisce quindi dell’elemento politico, elemento che ritroveremo poi, a distanza di più di un secolo, anche nella definizione di rifugiato dell’articolo 1 della Convenzione di Ginevra relativa allo status di rifugiato del 1951, fatto che farà, dunque, sì che i due concetti vengano a compenetrarsi e confondersi. Aldilà di questa parentesi, bisognerà però, appunto, aspettare fino agli sconvolgimenti politici del XX secolo perché il diritto d’asilo, nel contesto di una crescente formazione di una coscienza internazionale, acquisti definitivamente la sua faccia politica ed inizi poco alla volta, lungo un processo tutt’oggi lontano dall’essere ultimato, ad affrancarsi dallo stato e dal diritto internazionale degli stati per divenire, passando attraverso il diritto umanitario, un diritto umano riconosciuto ad ogni singolo individuo.

Anteprima della Tesi di Claudia Bonamini

Anteprima della tesi: Lo Status di Rifugiato nell'Unione Europea, Pagina 11

Tesi di Laurea

Facoltà: Scienze Politiche

Autore: Claudia Bonamini Contatta »

Composta da 244 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 7225 click dal 09/03/2005.

 

Consultata integralmente 18 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.