Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Il ruolo dell'Operation Flood nello sviluppo del settore lattiero caseario in India

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

4 Da queste prime osservazioni si evince come l’agricoltura rappresenti il «motore» che traina l’economia dei paesi in via di sviluppo. L’affermazione trova fondamento in almeno due considerazioni: ξ gli agricoltori rappresentano la maggioranza della popolazione attiva dei paesi in via di sviluppo; consegue che il reddito nazionale medio pro-capite è fortemente influenzato dai livelli del reddito agrario. Consegue altresì che solo innalzando il reddito in agricoltura è possibile imprimere un incremento significativo al reddito nazionale medio pro-capite; ξ lo sviluppo dell’agricoltura comporta la produzione di una eccedenza di ricchezza nella società, utile a sostenere i consumi di beni diversi da quelli di prima necessità. Innesca, per ciò, un processo di sviluppo nei settori industriale e terziario ( 1 ) . Se a queste considerazioni aggiungiamo la constatazione che a livello mondiale circa 1,2 miliardi di persone vivono con un reddito inferiore al minimo di sopravvivenza, pari a 360 dollari all’anno, (ci sono persone che povertà), in Pro-Poor Livestock Policy Initiative (Iniziative politiche per la riduzione della povertà tramite il bestiame), FAO, Roma, 2004, 1. (2) MARTIN UPTON, op. cit., 2.

Anteprima della Tesi di Giuseppe Tumino

Anteprima della tesi: Il ruolo dell'Operation Flood nello sviluppo del settore lattiero caseario in India, Pagina 2

Tesi di Laurea

Facoltà: Agraria

Autore: Giuseppe Tumino Contatta »

Composta da 282 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 783 click dal 11/03/2005.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.