Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Modellistica e controllo di un freno elettromeccanico

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

8 In quest’ambito si colloca il progetto Brake by Wire, letteralmente “frenare con un filo” della Brembo S.p.a di Curno (BG), un programma di ricerca e sviluppo per un impianto frenante elettromeccanico. Questi innovativi sistemi Brake by Wire offrono interessanti possibilità per un completo controllo attivo del sistema frenante della vettura, garantendo un maggiore livello di integrazione. Questi sistemi offrono, inoltre, migliori soluzioni di alloggiamento, eliminando i problemi derivanti dalla componente idraulica, con l’ulteriore vantaggio ambientale determinato dall’assenza di fluido freni. IL Brake by Wire rientra in un progetto ben più ampio chiamato Drive by Wire che consentirà in futuro di sostituire i tradizionali dispositivi idraulici e meccanici, pesanti e di notevole ingombro, con sistemi elettromeccanici per la gestione dell’autoveicolo, quali lo sterzo, il cambio, la frizione, l’acceleratore e i freni. Il problema fondamentale di questo tipo di sviluppo è garantire la sicurezza del veicolo durante la guida e porre l’autista nelle migliori condizioni per essere sempre in grado di avere il pieno controllo dei dispositivi che lo governano. La sfida dei prossimi anni sarà quindi quella di portare il Drive by Wire ad un grado di sicurezza e stabilità almeno paragonabile a quello garantito oggi dai sistemi idraulici e meccanici. Sulla maggioranza dei veicoli attualmente in commercio i sistemi elettronici adibiti al controllo della sicurezza del veicolo, quali ABS, EBD, ESP, basano il loro funzionamento sulle forze generate attraverso l’impianto frenante. Trascurando ora i sistemi come l’ESP (controllo elettronico della stabilità), che in un sistema abilitato al Drive by Wire possono svolgere la loro azione con modalità differenti, ad esempio attraverso lo sterzo, possiamo soffermarci brevemente sull’ABS (Anti-Lock Brake System). L’ABS è un dispositivo predisposto ad evitare il bloccaggio delle ruote e la conseguente perdita di aderenza dell’autoveicolo. Con l’introduzione dei sistemi Brake by Wire la modulazione della frenata potrà essere applicata direttamente all’impianto frenante in caso di bloccaggio della ruota dando maggiore libertà ai progettisti e non intervenendo solo parzialmente sulla pressione dell’impianto idraulico del freno come avviene negli impianti classici. Con un impianto Brake by Wire, infatti, la frenata viene gestita elettronicamente dal controllore del freno elettrico e si possono perciò realizzare logiche di controllo più raffinate.

Anteprima della Tesi di Luca Morlini

Anteprima della tesi: Modellistica e controllo di un freno elettromeccanico, Pagina 2

Tesi di Laurea

Facoltà: Ingegneria

Autore: Luca Morlini Contatta »

Composta da 122 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 2357 click dal 14/03/2005.

 

Consultata integralmente 7 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.