Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

La creazione del valore nelle banche: il caso Banca Intesa

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

Interpretazione del valore di mercato di Banca Intesa (anno 2001) Valore di mercato 36.985 (30/06/2001) CI 22.804 (31/12/2000) EVA/WACC -7.328 (31/12/2000) FGV 21.509 COV 15.476 Valore di mercato 36.985 (30/06/2001) CI 22.804 (31/12/2000) EVA/WACC 4.576 (31/12/2000) FGV 9.605 COV 27.380 Aspettative (FGV/VM) Molto positive (58,2%) EVA 2000 -735 EVA 2001 70 Realizzazione aspettative si Variazione titolo -46,6% Aspettative (FGV/VM) Molto positive (26%) EVA 2000 459 EVA 2001 -768 Realizzazione aspettative no Variazione titolo -46,60% Dati dell’analisi Dati di Banca Intesa

Anteprima della Tesi di Alessandro Maestri

Anteprima della tesi: La creazione del valore nelle banche: il caso Banca Intesa, Pagina 13

Tesi di Laurea

Facoltà: Economia

Autore: Alessandro Maestri Contatta »

Composta da 280 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 5156 click dal 16/03/2005.

 

Consultata integralmente 11 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.