Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Problemi e prospettive di una nuova dimensione economica internazionale: la Cina nella WTO

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

5 In seguito, l’argomentazione si concentra sulle conseguenze dell’ingresso della Cina nella WTO, prendendo in considerazione il rapporto costi/benefici sia per la RPC sia per gli altri paesi aderenti all’Organizzazione. Sono delineati i benefici che la Cina è in grado di trarre dalla graduale eliminazione delle barriere commerciali, ma anche i costi che il paese è costretto ad affrontare per adeguarsi all’economia di mercato. Allo stesso modo sono analizzate le implicazioni positive e quelle negative, determinate dall’ingresso della RPC nel commercio internazionale, per gli altri membri della WTO (con riferimento principalmente all’Europa, agli Usa e al Giappone). Tra i paesi analizzati, si è scelto di dedicare un approfondimento al dibattito italiano che riguarda gli effetti provocati dall’emersione della Cina sulla scena economica internazionale all’interno del nostro mercato, analizzandone sia i rischi sia le opportunità. Così, se da una parte sono presentate le difficoltà che le imprese devono affrontare, tanto che questa preoccupazione ha scaturito un dibattito sul neo- protezionismo contro l’Oriente, dall’altra si sono volute prospettare le nuove opportunità offerte all’Italia. La parte centrale della tesi è dedicata allo studio dell’economia cinese in seguito all’ingresso nella WTO, prendendo in considerazione prima i fattori di forza che sono alla base della crescita commerciale della RPC e poi gli elementi che, al contrario, sono considerati i punti critici in grado di rallentarne o persino arrestarne lo sviluppo. L’analisi “della miracolosa ascesa” cinese conduce alla descrizione della base sulla quale si fonda la crescita del paese: il ruolo del governo nel promuovere il progresso economico, le risorse umane della popolazione, l’alta presenza di investimenti esteri (FDI), i progressi della tecnologia e il tasso di cambio particolarmente favorevole alle esportazioni della RPC. Invece, per quanto concerne i punti di debolezza, viene presentato lo squilibrio nella crescita tra le regioni costiere che avanzano nello sviluppo mentre quelle interne rimangono arretrate e l’aumento del divario nella distribuzione della ricchezza tra la popolazione. In seguito, vengono delineate le difficoltà del sistema nell’ affrontare l’aumento della disoccupazione e delle proteste sociali, mentre il governo ha il

Anteprima della Tesi di Ianamaria Marini

Anteprima della tesi: Problemi e prospettive di una nuova dimensione economica internazionale: la Cina nella WTO, Pagina 2

Tesi di Laurea

Facoltà: Scienze Politiche

Autore: Ianamaria Marini Contatta »

Composta da 192 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 6462 click dal 21/03/2005.

 

Consultata integralmente 41 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.