Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Teatro e Giuoco d'Azzardo a Milano nel Settecento

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

Ho deciso quindi di concentrare le mie riflessioni sul Settecento, circoscrivendo il presente lavoro ai teatri milanesi e, specificamente, al Teatro delle Commedie, al Regio Ducale Teatro, al Teatro alla Scala e al Teatro della Cannobiana, mancando la documentazione inerente i teatri minori presenti in città, e ho proceduto con l’esame del materiale cartaceo dell’Archivio di Stato di Milano e di quello iconografico della Collezione Bertarelli - ospitata al Castello Sforzesco. Fin dai primi documenti, mi sono accorta della diretta correlazione tra giuoco d’azzardo e appalto teatrale, sia per quanto riguarda il costume di giocare durante le rappresentazioni, che per quanto concerne la dipendenza economica delle entrate degli appaltatori dall’esercizio dei giuochi a teatro. I dati emersi mi hanno indirizzata verso una più approfondita disamina dei fondi dedicati agli spettacoli pubblici e al culto, dato che è risultato evidente che, nel corso del Settecento, gli appaltatori teatrali milanesi acquistano la licenza per l’allestimento degli spettacoli e l’esercizio del giuoco d’azzardo da una particolare congregazione religiosa, ovvero il Collegio delle Vergini Spagnuole. Ho quindi suddiviso il materiale reperito in tre capitoli principali, distribuendo le prove documentali in una prima sezione dedicata all’aspetto legislativo e in una seconda inerente i casi economici e le conseguenze legali delle decisioni prese dalle autorità in materia di giuoco d’azzardo. Il capitolo finale è dedicato ai bilanci del Regio Ducale Teatro di Milano, dai quali si evince il peso reale degli introiti provenienti da detta attività sull’economia generale dei teatri.

Anteprima della Tesi di Simona Maria Frigerio

Anteprima della tesi: Teatro e Giuoco d'Azzardo a Milano nel Settecento, Pagina 2

Tesi di Laurea

Facoltà: Lettere e Filosofia

Autore: Simona Maria Frigerio Contatta »

Composta da 236 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 1586 click dal 01/04/2005.

 

Consultata integralmente 2 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.