Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Il sistema EDGES: un sistema distribuito di agenti per la ricerca ed il filtraggio di informazioni in Internet

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

Capitolo 1 Gli agenti software 5 Esistono varie possibili architetture, alcune di esse sono [JLA97]: • Sistemi Basati sulla Conoscenza. (Knowledge Based System, KBS). Un agente realizzato usando questo tipo di approccio deve avere almeno tre componenti: 1. Un modello simbolico dell ambiente in cui operare; 2. Un elenco simbolico delle azioni possibili; 3. Un Algoritmo di pianificazione che prenda in ingresso la rappresentazione dell ambiente, la rappresentazione dell obiettivo e la lista delle azioni possibili e produca in uscita una sequenza di azioni che l agente possa eseguire per arrivare al risultato. Un agente quindi estrae un obiettivo, crea una lista di azioni da seguire, le esegue e raggiunge l obiettivo. • Architetture reattive. Il principio ispiratore di queste architetture Ł quello che spesso non Ł necessaria una complessa forma di ragionamento (come quella supportata nei modelli KBS) per ottenere comportamenti che sembrano intelligenti risposte agli stimoli esterni. Inoltre spesso molti esseri viventi hanno una immediata reazione agli input ambientali che non pu essere frutto di un ragionamento ad alto livello ma di quella che si chiama una reazione istintiva . Gli agenti basati su questa architettura sono generalmente costituiti da una serie di strati in cui lo strato piø basso realizza un mapping diretto fra sensori ed attuatori e gestisce la risposta immediata ad un input di emergenza . Gli strati superiori definiscono i comportamenti piø astratti ed entrano in gioco se non sono necessarie risposte istantanee all input dall esterno. • Architetture ibride. Alcuni ricercatori pensano che la direzione giusta sia quella dell integrazione dei due approcci sopra elencate. La piø conosciuta architettura ibrida Ł dovuta a Georgeff ed Ł chiamata Procedural Reasoning System (PRS), tale architettura Ł un esempio di paradigma chiamato Belief-Desire-Intention (BDI). 1.1.2. Metodologie di addestramento.

Anteprima della Tesi di Enzo Giuseppe Munna

Anteprima della tesi: Il sistema EDGES: un sistema distribuito di agenti per la ricerca ed il filtraggio di informazioni in Internet, Pagina 9

Tesi di Laurea

Facoltà: Scienze dell'informazione

Autore: Enzo Giuseppe Munna Contatta »

Composta da 138 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 1387 click dal 05/04/2005.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.