Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

La pubblicità sociale: WWF e il caso DETOX

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

Intanto sulla base della dottrina aristotelica, d’ora in poi alla base di ogni futura retorica, e con il simultaneo trasferimento del potere a Roma, anche questa nuova disciplina vi si trasferisce trovando in Cicerone prima, e in Quintiliano poi, due eccezionali divulgatori. Tutta la cultura medievale, infatti, continuò sulla strada tracciata dai due, anche se, soprattutto all’inizio, diverse voci si levarono contro la retorica come arte dell’inganno oratorio. Ben presto essa tuttavia, soprattutto sulla scia di S. Ago- stino ( 354- 430), essa viene accettata pienamente anche dal pensiero cristiano, come arma utile della predicazione, peraltro con una fondamentale differenza rispetto alla retorica classica: la convinzione che le premesse di fede fossero vere e che quindi il retore si muovesse non sul terreno del verosimile, ma del vero, con una conseguente maggiore centratura sull’elocutio. Se per certo si sapeva “che cosa” bisognava dire, compito del retore cristiano era soltanto cercare “come” dirlo per avere la certezza di persuadere un uditorio di destinatari da convertire alla fede. Sulla stessa strada proseguirà anche il Rinascimento, nonostante la riscoperta dei testi greci originali e il fiorire degli studi classici, e poi il Barocco che spesso porterà ai limiti estremi l’utilizzo del linguaggio figurato. “Le metafore il sole han consumato” dirà Salvator Rosa nella - 9 -

Anteprima della Tesi di Federico Bigiarini

Anteprima della tesi: La pubblicità sociale: WWF e il caso DETOX, Pagina 9

Tesi di Laurea

Facoltà: Lettere e Filosofia

Autore: Federico Bigiarini Contatta »

Composta da 148 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 3934 click dal 24/03/2005.

 

Consultata integralmente 4 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.