Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Sintesi e Caratterizzazione Mediante Diffrattometria a Raggi X su Polveri Cristalline a Temperatura Variabile di Nuovi Materiali Liquido-Cristallini

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

9 Molecole disk-like, cioè molecole la cui componente radiale è confrontabile con la componente assiale, possono anche presentare fasi liquido-cristalline [1]. Tali composti sono chiamati cristalli liquidi discotici, e di nuovo, la rigidità nella parte centrale della molecola è essenziale. Il core di una tipica molecola cristallo liquido discotica è di solito basato su un anello benzenico, un trifenilene, o truxene, con sei o otto catene in coda, e ciascuno di loro dà origine ad una molecola cristallo liquida discotica. La Fig. I.2 mostra una tipica molecola che forma un cristallo liquido discotico. I cristalli liquidi calamitici e i cristalli liquidi discotici appartengono ad una famiglia che va sotto il nome di cristalli liquidi termotropici [2]. La mesofase si origina dal composto puro per riscaldamento o raffreddamento. Quando la mesofase termotropica appare sia nel riscaldamento che nel raffreddamento, il cristallo liquido è detto enantiotropico ( termodinamicamente stabile ). Mesofasi termodinamicamente instabili, che appaiono soltanto nel raffreddamento, sono dette monotropiche. I cristalli liquidi termotropici calamitici sono ulteriormente suddivisi in cristalli liquidi nematici ( N ) e cristalli liquidi smettici ( S ) ( Fig. I.3), così come i cristalli liquidi discotici in cristalli liquidi nematici ( N D ) e cristalli liquidi colonnari ( D ) ( Fig. I.4 ). Fig. I.2

Anteprima della Tesi di Tony Chiappetta

Anteprima della tesi: Sintesi e Caratterizzazione Mediante Diffrattometria a Raggi X su Polveri Cristalline a Temperatura Variabile di Nuovi Materiali Liquido-Cristallini, Pagina 4

Tesi di Laurea

Facoltà: Scienze Matematiche, Fisiche e Naturali

Autore: Tony Chiappetta Contatta »

Composta da 166 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 2985 click dal 01/04/2005.

 

Consultata integralmente 2 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.