Adolescenti allontanati dalla famiglia: tra disagio e capacità di ''resilienza''

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

Introduzione ------------------------------------------------------------------------------------------------------ La capacità di posporre le gratificazioni, di anticipare gli esiti delle scelte proprie e altrui e anche eventuali difficoltà o sofferenze, la forza di tenere sotto controllo alcuni desideri sono difese che si apprendono nel rapporto quotidiano con adulti disponibili e affidabili. È da essi che si impara a identificare le proprie ed altrui emozioni, i modi per gestire le ansie più dirompenti. L’impossibilità da parte del bambino di riferirsi ad una relazione vissuta e interiorizzata lo espone all’assenza di modelli di riferimento affettivi sui quali costruire la fiducia circa la presenza di adulti disponibili, ma, soprattutto circa il sentire se stesso meritevole di essere amato, protetto e legato a qualcuno sensibile e capace di rispondere ai propri bisogni. Secondo la teoria dell’attaccamento la conseguenza maggiore della mancata costruzione o della perdita dei legami nell’infanzia è l’incapacità di instaurare relazioni significative nella vita successiva: ciò si accompagna spesso ad una forma di psicopatologia caratterizzata da mancanza di affettività, vergogna o senso di responsabilità e dalla difficoltà emozionale di entrare in una relazione empatica con gli altri. Fra i molteplici cambiamenti che caratterizzano il percorso di transizione dall’età infantile a quella adolescenziale, le trasformazioni che investono la sfera delle relazioni sociali assumono, dunque, una grande rilevanza dal momento che esse incidono fortemente sulla costruzione dell’identità personale e sulla qualità dell’adattamento psicosociale. In particolare, come vedremo nel secondo capitolo, la soddisfazione del rapporto con i coetanei costituisce un valido aiuto nel far fronte e superare i diversi compiti dello sviluppo, quali la progressiva autonomia dalla guida degli adulti ed in particolare dei genitori, i rapporti con le istituzioni sociali, la valutazione di sé, la costruzione dell’identità adulta. 2

Anteprima della Tesi di Manuela Bencini

Anteprima della tesi: Adolescenti allontanati dalla famiglia: tra disagio e capacità di ''resilienza'', Pagina 2

Tesi di Laurea

Facoltà: Scienze della Formazione

Autore: Manuela Bencini Contatta »

Composta da 187 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 10296 click dal 08/04/2005.

 

Consultata integralmente 25 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.