Tre riletture del pensiero di Spinoza nella filosofia contemporanea: G. Deleuze, A. Negri, E. Balibar

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

12 CAPITOLO I DELEUZE E SPINOZA, LA FILOSOFIA DELL’ESPRESSIONE 1. Rovesciare il platonismo: dall’analogia all’univocità. Il problema che ha da sempre costituito il cuore pulsante del pensiero deleuziano è indubbiamente quello della molteplicità. Detto in questi termini può sembrare un tema affatto inflazionato nella storia della filosofia, soprattutto se consideriamo che il pensiero filosofico, fin dalle sue più remote origini, ha posto continuamente e con grande insistenza la domanda circa il nesso fra l’uno e il molteplice. In realtà, ciò che Deleuze o, meglio, ciò che il suo filosofare fa compiere al pensiero contemporaneo lo si può considerare come un movimento di torsione ontologica del tutto nuovo e singolare, ovvero concepire la molteplicità non più come mera combinazione di multiplo e uno, ma come organizzazione propria del molteplice in sé 1 , una positività tale da non riconoscersi in nessuna unità. Non più un multiplo come predicato del mondo, come prodotto estrinseco dell’uno da cui tutto procede, ma una molteplicità strutturale come il vero sostantivo che incarna l’idea 2 , tale da rendere inutile l’uno non meno del molteplice. Questa concezione potrebbe costituire da sola il manifesto programmatico dell’antidialettica, la struttura centrale di una filosofia che nega tanto l’unità quanto la sottomissione della differenza agli apparati repressivi 1 G.Deleuze, Differenza e ripetizione, Milano, Raffaello Cortina, 1997, pp. 236-237. 2 Ivi, p. 238

Anteprima della Tesi di Rocco Di Fonzo

Anteprima della tesi: Tre riletture del pensiero di Spinoza nella filosofia contemporanea: G. Deleuze, A. Negri, E. Balibar, Pagina 11

Tesi di Laurea

Facoltà: Lettere e Filosofia

Autore: Rocco Di Fonzo Contatta »

Composta da 194 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 6033 click dal 30/03/2005.

 

Consultata integralmente 2 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.