La trasformazione dei prodotti agricoli: Interventi del P.O.R. Puglia 2000-2006

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

11 Il Regolamento 1760 apportò modifiche consistenti soprattutto in aiuti volti ad incoraggiare gli agricoltori da un lato alla riconversione della produzione agricola verso produzioni non eccedentarie e dall'altro all'estensivazione delle produzioni eccedentarie. Nel 1988 fu invece il Regolamento 1094 concernente "il ritiro dei seminativi dalla produzione nonchè l'estensivazione e la riconversione della produzione" (noto anche come "set-aside") che modificò i due precedenti regolamenti con lo scopo, ancora una volta, di ridurre le eccedenze produttive. Il ritiro delle terre riguardò in teoria tutti i terreni arabili della Comunità ad esclusione di quelli destinati alla coltivazione di prodotti non soggetti ad organizzazione comune dei mercati e quelle destinati a pascolo e colture permanenti. Nella stessa data (25 aprile 1988) fu approvato anche il Regolamento 1096 sull' "incoraggiamento alla cessazione anticipata dell'attività agricola", meglio noto come "prepensionamento". Tale normativa fu prevista per finalità prettamente sociali in quanto intese garantire un reddito agli agricoltori che non potevano adeguarsi alle nuove realtà del mercato. I beneficiari erano gli imprenditori a titolo principale con più di 55 anni e che cessavano ogni attività agricola. Ciò avrebbe riguardato le aziende meno efficienti ed assicurato una riduzione delle eccedenze o un miglioramento strutturale a seconda che le terre resesi libere fossero ritirate dalla produzione o meno. Un'analisi d'insieme delle diverse misure adottate a livello comunitario nel corso degli anni Ottanta evidenzia l'impressione di un processo di adattamento per approssimazioni successive ben lontano dalla necessaria revisione complessiva delle misure strutturali e dalla loro integrazione con quelle della politica dei prezzi e dei mercati agricoli. In particolare le ultime misure approvate furono frutto di un'azione comunitaria frammentata e di una sempre maggiore subordinazione degli interventi al perseguimento dell'obiettivo del rientro dalle eccedenze produttive, con una marcata azione di ritiro delle terre dalla produzione.

Anteprima della Tesi di Fabio Gaetano Santeramo

Anteprima della tesi: La trasformazione dei prodotti agricoli: Interventi del P.O.R. Puglia 2000-2006, Pagina 11

Laurea liv.I

Facoltà: Agraria

Autore: Fabio Gaetano Santeramo Contatta »

Composta da 123 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 3764 click dal 19/04/2005.

 

Consultata integralmente 4 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.