Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Il commercio equo e solidale: una prassi pedagogico-sociale

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

11 Capitolo primo_______________________________ Il Commercio Equo nella Pedagogia Sociale Sommario È impossibile iniziare ogni tipo di discorso sul Commercio Equo prescindendo dal panorama della Pedagogia Sociale a cui questa tipologia commerciale appartiene a tutti gli effetti. Dalla definizione del Commercio Equo e Solidale, tratta dalla Carta Italiana, si possono rilevare alcune linee guida: giustizia sociale ed economica, sviluppo sostenibile, rispetto per le persone e per l’ambiente, crescita della consapevolezza dei consumatori, educazione ed informazione politica. Temi di riflessione e di dibattito della Pedagogia Sociale. L’attenzione e l’interesse con cui, da sempre, la Pedagogia Sociale si confronta con le emergenze del territorio, si riscontrano nel Commercio Equo e Solidale che si fa interprete dei principi pedagogici-sociali, rendendoli prassi. Spaziando su un ampio spettro di problematiche: lo sfruttamento minorile, il rispetto per l’ambiente, il divario economico tra Nord e Sud del mondo,la responsabilità etica dei consumatori, il Commercio Equo e Solidale opta per una lettura della realtà sociale attraverso la complessità, rifiutando semplici induzioni riduzionistiche. In questo modo il dibattito sui temi del Commercio Equo e Solidale è sempre aperto a nuovi apporti e contributi di economisti, intellettuali e studiosi di Pedagogia Sociale. Oltre a rappresentare un momento di confronto dialettico e pedagogico, il Commercio Equo e Solidale è concretizzazione operativa dei principi teorici della Pedagogia Sociale che diventano prassi pedagogico-sociale. È importante una riflessione sul Commercio Equo e Solidale alla luce del dibattito pedagogico-sociale odierno, in quanto ci permette di interrogarci sulla Pedagogia Sociale, sulle sue tematiche e sulla sua metodologia di ricerca.

Anteprima della Tesi di Laura Vernizzi

Anteprima della tesi: Il commercio equo e solidale: una prassi pedagogico-sociale, Pagina 5

Tesi di Laurea

Facoltà: Lettere e Filosofia

Autore: Laura Vernizzi Contatta »

Composta da 171 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 2788 click dal 31/03/2005.

 

Consultata integralmente 5 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.