Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

L'educazione naturale di Rousseau

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

12 Sarà questa attenzione ai diversi aspetti del processo educativo che farà del testo di Locke un riferimento fondamentale anche per coloro che non ne condivideranno le posizioni. Fra gli avversari di Locke c’è Roussesau, il cui Emilio può essere considerato, in parte, una replica alla concezione della formazione dell’individuo esposta nei Pensieri . La lettura di queste due opere diventa così indispensabile per capire come due concezioni politiche e due temperamenti molto diversi abbiano potuto approdare a soluzioni alternative per un identico problema, quello della formazione del nuovo soggetto politico richiesto dal mutare dei tempi. In Italia l’Illuminismo pedagogico è rappresentato principalmente da Antonio Genovesi (1712-1769) e da Gaetano Filangieri (1752-1788). In Germania, infine, L’Illuminismo trovò nella filosofia di Cristiano Wolff (1679-1754) continuatore del pensiero leibniziano, la propria affermazione sistematica ed entrò, con esso, in lotta contro l’ortodossia religiosa, conquistando quasi completamente la cultura. Il problema religioso domina qui sugli altri, ed è proprio su questo problema che il Lessing (1729-1781) aprirà la nuova strada della cultura tedesca.

Anteprima della Tesi di Iolanda Iurato

Anteprima della tesi: L'educazione naturale di Rousseau, Pagina 10

Tesi di Laurea

Facoltà: Scienze della Formazione

Autore: Iolanda Iurato Contatta »

Composta da 113 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 22400 click dal 15/04/2005.

 

Consultata integralmente 33 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.