Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Il matrimonio romano

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

introdotto nella legislazione imperiale attraverso norme particolari, le quali talvolta mostrano la persistenza e la resistenza degli antichi istituti e le contrastanti tendenze giuridiche proprie degli ultimi secoli dell’impero. I due tipi di matrimonio sono entrambi presenti nella compilazione giustinianea, il primo nei passi del Digesto, il secondo di preferenza nelle più recenti costituzioni del Codice e nelle Novelle. È necessario pertanto distinguere le norme che si riferiscono all’uno e all’altro di essi senza tentare di dare ai passi contenuti nelle quattro parti del Corpus Iuris un’unica e faticosa interpretazione. Ed è necessario inoltre diffidare di talune classificazioni divenute tradizionali nella dottrina romanistica moderna, ma che erano ignote ai giuristi classici. 9

Anteprima della Tesi di Antonio Lo Iacono

Anteprima della tesi: Il matrimonio romano, Pagina 7

Tesi di Laurea

Facoltà: Giurisprudenza

Autore: Antonio Lo Iacono Contatta »

Composta da 187 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 10938 click dal 12/04/2005.

 

Consultata integralmente 64 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.