Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Lo Sviluppo Umano nei Paesi arabi

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

3Introduzione Il concetto di “Sviluppo Umano” (SU) viene elaborato per la prima volta alla fine degli Anni’ 80 dall’ UNDP 1 , il Programma delle Nazioni Unite per lo Sviluppo, con lo scopo di superare ed ampliare l’ accezione tradizionale di sviluppo, accezione che enfatizzava il peso della crescita economica nella definizione di tale concetto. Il nuovo approccio fa emergere una sorta di spaccatura nelle organizzazioni internazionali tra la “vecchia scuola” e la “nuova” che si interessava principalmente agli aspetti e alle conseguenze sociali dello sviluppo e che accusava i sostenitori della crescita economica di trascurare la dimensione umana del concetto e di fossilizzarsi sul mero calcolo del PIL, il prodotto interno lordo pro capite (ritenuto da loro unico indice di riferimento per misurare il livello di sviluppo fra stati) e su variabili quali il reddito o il consumo calcolati in termini monetari per quantificare il benessere o la povertà degli individui e dei gruppi sociali in generale. 1 United Nations Development Program.

Anteprima della Tesi di Marcella Ferrara

Anteprima della tesi: Lo Sviluppo Umano nei Paesi arabi, Pagina 1

Tesi di Laurea

Facoltà: Sociologia

Autore: Marcella Ferrara Contatta »

Composta da 231 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 4547 click dal 11/04/2005.

 

Consultata integralmente 2 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.