Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Metodo degli elementi finiti per l'approssimazione numerica del problema delle correnti parassite

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

§ G G G G G G G G G G G G G G G G G G G G G G G G G G G G G G G 1 Background fisico S copo di questo capitolo e` quello di richiamare i concetti di base relativi alle equazioni che governano l’elettromagnetismo e formulare un modello per il problema delle correnti parassite. Per una piu` ampia trattazione si vedano ad esempio (7), (8), (10), (12), (14), (15). 1.1 Equazioni di Maxwell ed equazione di continuita` Il campo elettromagnetico viene descritto mediante i seguenti campi vettoriali dipendenti dalla posizione x e dal tempo t: ? D = D(x, t) induzione elettrica [C/m2] ? E = E(x, t) campo elettrico [V/m] ? B = B(x, t) induzione magnetica [Wb/m2] ? H = H(x, t) campo magnetico [A/m] Richiamiamo le quattro equazioni che governano l’elettromagnetismo: ? il teorema di Gauss dell’elettrostatica per una distribuzione continua di cariche elettriche con densita` ρ puo` scriversi nella seguente forma differenziale: divD = ρ; (1.1) ? il teorema di Gauss per la magnetostatica: divB = 0; (1.2) F F F F F F F F F F F F F F F F F F F F F F F F F F F F F F F 9

Anteprima della Tesi di Gloria Faccanoni

Anteprima della tesi: Metodo degli elementi finiti per l'approssimazione numerica del problema delle correnti parassite, Pagina 5

Tesi di Laurea

Facoltà: Scienze Matematiche, Fisiche e Naturali

Autore: Gloria Faccanoni Contatta »

Composta da 108 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 3895 click dal 11/04/2005.

 

Consultata integralmente una volta.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.