Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Metodi di indagine della creatività

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

11 PARAGRAFO 1.2:IL MOTTO DI SPIRITO E LA COMICITA’ La forma di comicità più vicina allo spirito è l’ingenuità che emerge quando l’individuo non tiene conto dell’inibizione,tuttavia Freud sottolinea anche che l’ingenuo non possiede tale inibizione;questo tipo di comicità si trova soprattutto nel bambino e nell’adulto incolto, costituendo il motto di spirito ingenuo.La collocazione che lo studioso dà all’ingenuità è tra lo spirito e la comicità:concorda con il motto nella forma e nel contenuto senza che ci sia un secondo fine nelle parole e concorda la comicità,perché il piacere che dà scaturisce dalla differenza di dispendio ottenuta volendo capire l’altro. I mezzi per rendere comiche le persone sono: -l’imitazione che dà all’ascoltatore un piacere straordinario e rende comico chi ne è oggetto -la caricatura che è un’esagerazione dell’oggetto o persona -lo smascheramento che è la parte pratica della caricatura e si rivolge contro persone e oggetti che pretendono autorità. Una volta utilizzati questi mezzi per suscitare l’aspetto comico della persona,possono crearsi condizioni favorevoli e sfavorevoli:tra le condizioni favorevoli per la nascita del piacere comico,vi è l’umore allegro in cui si è disposti al “riso” e quando si ha l’intenzione di fare della comicità,invece le condizioni sfavorevoli dipendono dal tipo di attività psichica che vi è al momento nell’individuo.In particolare,sono sfavorevoli tutte le forme del processo mentale che si allontanano dalla mimica rappresentativa;la comicità è anche turbata dalla presenza di sentimenti personali,quindi il senso del comico si riscontra nei casi di semi- indifferenza. Infine, Freud mette in rapporto la comicità con l’umorismo,definendo quest’ultimo come un mezzo per procurarsi piacere nonostante gli affetti dolorosi che lo disturbano,mentre chi non partecipa a tali affetti ride di piacere comico e, a differenza della comicità,nell’umorismo posso conservare per me il godimento senza comunicarlo agli altri.Nel complesso,però,l’umorismo è più vicino alla comicità che allo spirito perché con essa ha in comune la localizzazione psichica nel preconscio,mentre lo spirito è costituito da un compromesso tra l’inconscio e il preconscio.

Anteprima della Tesi di Lara Boscolo

Anteprima della tesi: Metodi di indagine della creatività, Pagina 8

Tesi di Laurea

Facoltà: Psicologia

Autore: Lara Boscolo Contatta »

Composta da 122 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 9325 click dal 14/04/2005.

 

Consultata integralmente 20 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.