Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Betrachtung di Franz Kafka nelle traduzioni italiane

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

11 unendliche Verwirrung hinein und man muß schon sehr nahe herantreten, um etwas zu sehn. 13 Le osservazioni strettamente tecniche su stile e composizione che Kafka ha lasciato non sono pienamente coerenti. La sua attenzione è rivolta alla struttura narrativa. Il senso stilistico di Kafka rifiuta ciò che è troppo caratteristico e si nota una mancanza di qualsiasi coloritura locale. Ciò potrebbe sembrare strano considerando l’apprezzamento dell’autore per l’espressività del teatro jiddish. Egli capiva che tale lingua aveva radici e tradizioni troppo diverse dalle grandi lingue letterarie. Altri due motivi importanti nel testo di Bornmann sono l’assunzione e il rifiuto. E’ proprio su quest’ultimo che si torna ad analizzare il racconto Die Abweisung. Il narratore infatti è respinto da una ragazza che al suo invito oppone un silenzio. Egli s’immagina che lo rimproveri a causa dei suoi mancati meriti, e, a sua volta, l’accusa di orgoglio eccessivo: la separazione avverrà quasi come per voler lasciare aperta una futura possibilità d’incontro. Tale motivo costituisce per Bornmann una invariante del sistema metaforico kafkiano. Si parla cioè di variazioni di un tema costante che viene ripetuto insistentemente in tutta l’opera. Esso costituisce probabilmente metafora della coscienza delle possibilità stilistiche e di una personale vocazione letteraria dell’autore. La ragazza potrebbe infatti personificare la letteratura. Il rifiuto avviene di solito senza particolare argomentazione da parte dell’istanza a cui è rivolta la richiesta; in queste situazioni più che la durezza e l’assurdità del rifiuto appare l’insensatezza della richiesta. Per Kafka la pratica letteraria ha un carattere davvero problematico. Non è per lui un’evasione estetica, tanto che viene indicata con Arbeit e non Kunst. A suo giudizio la creatività gli è negata e i suoi lavori hanno la caratteristica della frammentarietà. Effettivamente gran parte della sua opera è costituita da grandi e piccoli frammenti. 13 Cfr. Franz Kafka, Briefe an Felice, cit. in Bornmann, Motivo e metafora, cit., p.64.

Anteprima della Tesi di Cristina Guerra

Anteprima della tesi: Betrachtung di Franz Kafka nelle traduzioni italiane, Pagina 7

Laurea liv.I

Facoltà: Lingue e Letterature Straniere

Autore: Cristina Guerra Contatta »

Composta da 150 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 3390 click dal 15/04/2005.

 

Consultata integralmente 5 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.