Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Le ragazze romni fra il campo e l'istituzione chiusa

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

20 In Polonia giunsero per due vie, la prima dall’Ungheria e dalla Romania e vennero chiamati “zingari delle montagne”. La seconda dalla Germania, nel XVI secolo e furono chiamati “zingari della Pianura” 8 . In Russia apparvero nel 1501, provenendo dalla Valacchia. In breve tempo popolarono la Russia dove furono apprezzati come musicisti. Nel XVI secolo sbarcarono in Africa ed America, in seguito alle deportazioni da parte dell’Inghilterra e della Spagna. Questi movimenti non sono cessati nel XX secolo; infatti, ci sono ancora dei nomadi che si spostano su grandi rotte all’interno di un intero continente. 8 Ibi, pagg. 64-65

Anteprima della Tesi di Simona Nora Angela Santopietro

Anteprima della tesi: Le ragazze romni fra il campo e l'istituzione chiusa, Pagina 14

Tesi di Laurea

Facoltà: Scienze della Formazione

Autore: Simona Nora Angela Santopietro Contatta »

Composta da 240 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 3232 click dal 14/04/2005.

 

Consultata integralmente 9 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.