Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Le ragazze romni fra il campo e l'istituzione chiusa

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

12 1.1 CHI SONO – MOLTI NOMI PER UN POPOLO – Il termine con cui sono denominati tutti i popoli nomadi è “Zingari” (in italiano). Deriva da “Atsingani”, nome di un’antica setta eretica proveniente dall’Asia minore. La fama di maghi e l’alone di mistero li accomunava con i popoli che intorno all’anno Mille apparvero nell’Impero Bizantino. Il nome della setta fu così, trasferito e riadattato a seconda del paese, a tutte le popolazioni nomadi 1 . Si possono tuttavia distinguere tre gruppi linguistici: i ROM che parlano la lingua ròmani con elementi valacchi, ungheresi e slavi, i SINTI o MANUSH che parlano il ròmani con imprestiti tedeschi e i KALE’ o GITANI che parlano il calò, dialetto ròmani con molti elementi spagnoli. I Rom (Rom = uomo libero) sono essenzialmente gruppi zingari di provenienza valacca, con forti influssi di lingua rumena ed ungherese. I sottogruppi prendono i nomi dalle tradizionali professioni esercitate. Fra questi: i Lovora commercianti di cavalli, i Kalderasa calderai e fabbri ferrai, i Rotari carrettieri, gli Aurari ricercatori d’oro, gli Ursari ammaestratori d’orsi e i Lingurari, produttori di cucchiai ed oggetti di legno. Sinti o Manush, entrambi i nomi significano uomo. Arrivati dalla Grecia 1 A. Mangano, “Il vento e l’orologio”. Scaricato dal sito internet: www.terrelibere.it., il 02/05/2002

Anteprima della Tesi di Simona Nora Angela Santopietro

Anteprima della tesi: Le ragazze romni fra il campo e l'istituzione chiusa, Pagina 6

Tesi di Laurea

Facoltà: Scienze della Formazione

Autore: Simona Nora Angela Santopietro Contatta »

Composta da 240 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 3232 click dal 14/04/2005.

 

Consultata integralmente 9 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.