Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Fallimento e contratto preliminare

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

16 Questo perché il presupposto per l’applicazione dell’art. 72 l. fall., quarto comma, è che la proprietà della cosa non sia ancora passata al compratore, e nella fattispecie in esame, appunto, il trasferimento non è ancora avvenuto. Secondo una terza dottrina 15 , i due orientamenti non sono contrapposti, ma si riferiscono a due aspetti diversi del problema Il primo orientamento si riferirebbe al fatto che il curatore, nei cui confronti venga riassunto un processo, avente ad oggetto la domanda di esecuzione in forma specifica non trascritta prima della dichiarazione di fallimento (ai sensi dell’art. 43 l. fall.), potrebbe paralizzare l’azione limitandosi ad eccepire l’inopponibilità ex art. 45 l. fall. Il secondo orientamento concernerebbe la circostanza che per quanto inopponibile al fallimento, il curatore potrebbe ugualmente voler subentrare nel contratto, sostituendosi al fallito ed esercitando le stesse facoltà che a questi sarebbero spettate. 15 MAFFEI ALBERTI, op. cit., pag. 617.

Anteprima della Tesi di Sandra Rossali

Anteprima della tesi: Fallimento e contratto preliminare, Pagina 12

Tesi di Laurea

Facoltà: Giurisprudenza

Autore: Sandra Rossali Contatta »

Composta da 211 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 5540 click dal 15/04/2005.

 

Consultata integralmente 12 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.