Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Fallimento e contratto preliminare

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

10 promittente, nell’applicazione dell’art. 72 l. fall., quarto comma, rilevano solitamente due contrapposti interessi. Da una parte, l’interesse del contraente promissario in bonis che mira all’esecuzione del contratto, o per sfuggire alla legge del concorso, o perché ha specifico interesse ad acquistare il bene che, a suo giudizio, potrebbe non essere perfettamente fungibile con altri beni disponibili sul mercato. Dall’altra, l’ufficio fallimentare che, perseguendo gli interessi della massa, sarà indotto a preferire lo scioglimento del contratto quando prevede di ricavare, dall’esecuzione forzata sul bene, una somma superiore all’originario prezzo negoziale e, soprattutto quando, il promissario ha gia versato nelle mani del fallito una consistente somma di denaro come anticipo. Come è stato osservato <

Anteprima della Tesi di Sandra Rossali

Anteprima della tesi: Fallimento e contratto preliminare, Pagina 6

Tesi di Laurea

Facoltà: Giurisprudenza

Autore: Sandra Rossali Contatta »

Composta da 211 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 5540 click dal 15/04/2005.

 

Consultata integralmente 12 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.