La pericolosità sociale - Qualità indizianti e prognosi criminale connessa all'applicazione delle misure di prevenzione

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

1 INTRODUZIONE Al di là delle antiche dispute, che appaiono infine superate, sull’autonomia delle scienze criminologiche, non è ragionevolmente negabile l’esigenza che ogni seria politica criminale si fondi sull’informazione scientifica e sulle risultanze degli studi che hanno ad oggetto il fenomeno dell’uomo che entra in conflitto con la società. Se la fondamentale nozione dell’imputabilità è sufficiente nel nostro sistema di diritto positivo ad individuare i delinquenti punibili, essa non esaurisce la funzione del diritto criminale, che è anche, se non soprattutto quella di difendere la società da imputabili e non imputabili e di prevenire ed impedire fatti costituenti reato. E’ così che è andata ad affiorare nelle più avanzate legislazioni la figura della pericolosità sociale che si sostanzia nella prognosi di probabili futuri reati e costituisce l’elemento fondamentale per l’applicazione delle misure di sicurezza nonché delle misure di prevenzione - oggetto della presente indagine - di cui tratterò diffusamente nella seconda parte. Sorge, dunque, la necessità di studiare la pericolosità sociale e di conseguenza la capacità a delinquere (che viene in esame per proporzionare la pena alla commissione di un reato) in rapporto alla personalità del delinquente e di cogliere gli elementi differenziali della stessa. Ne scaturisce pertanto che la tranquillità sociale, non deve e non può essere affidata esclusivamente alla risposta di tipo repressivo – penalistico, ma deve trovare svolgimento anche attraverso lo spostamento in avanti del fronte, con l’apprestamento di una mirata attività di prevenzione, che abbia la capacità di incidere sul singolo e di garantire, al contempo, la

Anteprima della Tesi di Pasquale Striano

Anteprima della tesi: La pericolosità sociale - Qualità indizianti e prognosi criminale connessa all'applicazione delle misure di prevenzione, Pagina 1

Laurea liv.I

Facoltà: Scienze Politiche

Autore: Pasquale Striano Contatta »

Composta da 124 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 10072 click dal 15/04/2005.

 

Consultata integralmente 22 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.