Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

La qualità nei servizi alberghieri: il caso Hotel Milano

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

II importanti siano i fattori di cambiamento che provengono dal contesto competitivo dell’impresa e ne tracciano i percorsi di avvicinamento alla qualità, i concreti impatti provocati dall’adozione di Sistemi di Quality Assurance sono fondamentalmente determinati dalle capacità organizzative interne, intese come l’insieme delle abilità e delle competenze specifiche accumulate nel tempo attraverso processi di ricerca e di sperimentazione. I mutamenti prodotti dalla qualità rappresentano, in questa prospettiva, la traduzione dei potenziali di valore impliciti nel patrimonio di conoscenze sedimentato attraverso i processi di apprendimento. L’implementazione della qualità può così portare a una ricombinazione e a una diversa valorizzazione di quanto già esiste, generando in alcuni casi delle vere e proprie discontinuità. Questo si verifica solo quando le dinamiche cognitive interne sono sorrette da un chiaro progetto strategico della qualità che allenta il peso delle inerzie dei precedenti percorsi organizzativi e indica il significato e la direzione del cambiamento organizzativo e gestionale. Alla fine del percorso non potranno certo dirsi sciolti i grossi nodi teorici sottesi alle problematiche della qualità ma dovrebbero, quanto meno, risultare più chiari alcuni aspetti delle loro complesse sfaccettature. Dovrebbero anche risultare più praticabili i percorsi della qualità da parte delle piccole e medie imprese fino a oggi spesso schiacciate tra le banalizzazioni procedurali che riducono la certificazione a pura e costosa burocrazia e i funanbolismi consulenziali che riducono il Total Quality Management a retorica miracolistica. A livello internazionale il futuro passa attraverso formule di qualità certificata. In Italia, salvo qualche sporadica iniziativa di marca locale, esiste solo la classificazione regionale che costituisce unicamente un parametro base per indicare al consumatore il livello dei servizi offerti da ogni singola struttura ricettiva. Questa classificazione, tuttavia, non basterà più. L’albergo del Terzo Millennio è fatto di più tipi di qualità e di più aspetti qualitativi. Trovare delle soluzioni omogenee, che possano coincidere con le esigenze del mercato nel quale operano oltre 33 mila alberghi, è la grande sfida da vincere. Una sfida sicuramente alla portata della categoria, che vede

Anteprima della Tesi di Anna Lara Stucchi

Anteprima della tesi: La qualità nei servizi alberghieri: il caso Hotel Milano, Pagina 2

Tesi di Laurea

Facoltà: Scienze della Comunicazione e dello Spettacolo

Autore: Anna Lara Stucchi Contatta »

Composta da 330 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 7533 click dal 20/04/2005.

 

Consultata integralmente 36 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.