Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Il Finanziamento Privato delle infrastrutture pubbliche

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

4 (3% del PIL) al disavanzo programmato dal Governo. Questo vincolo … pone esplicitamente l’attenzione sulla allocazione delle risorse gestite dal settore pubblico”2. Se a queste considerazioni si aggiunge che gli interventi di politica economica, in questi anni, sono stati tesi ad una progressiva, seppure flebile diminuzione della pressione fiscale, ci si può facilmente rendere conto come l’unica strada che poteva essere seguita fosse quella del ricorso al capitale privato, così raggiungendo due obiettivi: da una parte rilanciare il settore delle infrastrutture pubbliche, con garanzie di realizzazione delle stesse in tempi certi, e conseguente rilancio dell’economia (si ricordi il consiglio paradossale di Keynes nel mezzo della Grande crisi: è meglio che lo Stato assuma uomini per scavare buche per poi farle riempire da altri, piuttosto che lasciare lavoratori disoccupati3), ma dall’altra non aggravare il bilancio dello Stato. La necessità di affidare a privati l’esercizio di alcune funzioni pubbliche veniva giustificata, allo stesso modo, già agli inizi del secolo appena trascorso. 2 Ministero del Tesoro, del Bilancio e della Programmazione Economica - Commissione Tecnica per la Spesa Pubblica, La riforma dell’azione pubblica tra vincoli di bilancio ed obiettivi di efficienza. Le Raccomandazioni della Commissione tecnica per la spesa pubblica 1996-2000, Roma, 2001 3 J. M. KEYNES, The General Theory of Employment, Interest and Money, Mac Millan, London, 1936, pp. 219-220. “To dig holes in the ground, paid for out of savings, will increase, not only employment, but the real national dividend of useful goods and services. It is not reasonable, however, that a sensible community should be content to remain dependent on such fortuitous and often wasteful mitigations when once we understand the influences upon which effective demand depends”

Anteprima della Tesi di Gaetano Pecoraro

Anteprima della tesi: Il Finanziamento Privato delle infrastrutture pubbliche, Pagina 4

Tesi di Laurea

Facoltà: Giurisprudenza

Autore: Gaetano Pecoraro Contatta »

Composta da 392 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 3639 click dal 19/04/2005.

 

Consultata integralmente 7 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.