Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

La secessione slovena, l’Italia e la Regione Friuli Venezia Giulia durante la crisi

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

1 INTRODUZIONE Nel momento in cui la Slovenia entra a far parte dell’Unione europea, ci sembra interessante ripercorrere gli avvenimenti che hanno portato questa Repubblica all’indipendenza. Alla base di questo studio ci si è posti l’obbiettivo di ricercare le ragioni che hanno spinto gli sloveni ad orientarsi verso la politica di integrazione dell’Europa occidentale, attuando allo stesso tempo una politica di completo distacco dal resto delle Repubbliche jugoslave. Di fronte all’evolversi della situazione slovena durante il 1991, tenendo conto della dimensione internazionale assunta dalla crisi del sistema federale jugoslavo, si vuole comprendere il ruolo svolto dall’Italia quale Stato confinante e membro della Comunità europea. Si cercherà di delineare l’atteggiamento italiano di fronte al crollo del regime jugoslavo e l’evoluzione della politica estera italiana in relazione alla richiesta di riconoscimento dell’indipendenza da parte della Repubblica di Slovenia. Analizzando le iniziative italiane per la risoluzione del conflitto scoppiato in seguito alla secessione, si vuole evidenziare anche l’impegno della Regione Friuli Venezia Giulia quale Regione di confine. Il coinvolgimento delle autorità regionali nella questione jugoslava non rappresentò soltanto un aspetto locale della politica nazionale ma fu il risultato di azioni del tutto autonome e spesso contrapposte rispetto alla politica estera del governo centrale. La tesi è stata strutturata in cinque capitoli distinti. Nel primo capitolo è sembrato opportuno introdurre la questione slovena descrivendo il contesto internazionale, le forze profonde, storiche e geopolitiche, che ebbero un impatto indiretto ma non trascurabile sull’evolversi del processo di distacco all’interno delle Repubbliche jugoslave. La crisi generale dei regimi comunisti in Europa orientale e la fine del bipolarismo contribuirono ad accelerare il processo di implosione del sistema federale.

Anteprima della Tesi di Sara Tesi

Anteprima della tesi: La secessione slovena, l’Italia e la Regione Friuli Venezia Giulia durante la crisi, Pagina 1

Tesi di Laurea

Facoltà: Scienze Politiche

Autore: Sara Tesi Contatta »

Composta da 168 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 1387 click dal 19/04/2005.

 

Consultata integralmente 5 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.