Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Strategie e normative per la formazione del comunicatore pubblico

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

6 Introduzione A partire dagli anni Novanta, la pubblica amministrazione è stata oggetto di profonde trasformazioni legislative che ne hanno radicalmente modificato il volto. I cambiamenti di varia natura prodottisi per tutto il Novecento nel tessuto sociale e la necessità di offrire un numero crescente di servizi alla collettività, hanno contribuito a modernizzare gli apparati pubblici facendoli diventare strutture che danno lavoro a milioni di individui e che si differenziano,oltre che per la tipologia dei servizi offerti, per la dimensione e l’articolazione organizzativa. Da un lato la necessità di contenere la spesa pubblica, di cui il personale rappresenta indubbiamente una cospicua porzione, e dall’altro l’avvento di una società informata che rivendica maggiore trasparenza delle modalità attraverso cui l’amministrazione gestisce gli affari di interesse generale, hanno posto le basi per un ripensamento generale dell’attività amministrativa. Contemporaneamente sono emersi gradualmente nuovi strumenti i quali quella di informazione e di comunicazione, che hanno posto fine a quell’autoreferenzialità e chiusura che troppo a lungo hanno rappresentato il modo d’essere della pubblica amministrazione agli occhi della società civile. Le amministrazioni si sono, così, trovate di fronte al difficile problema di riuscire a realizzare strutture e servizi completamente nuovi e di reperire sul mercato professionalità in grado di espletarle. Il cittadino viene considerato un cliente, portatore di specifici interessi e consapevole dei suoi diritti, che rivendica maggiori opportunità di partecipazione attiva alla gestione della cosa pubblica, essa necessita di conseguenza di un team di dipendenti, mentalmente preposta ad una cultura del servizio. A tal proposito si

Anteprima della Tesi di Caterina Piscitelli

Anteprima della tesi: Strategie e normative per la formazione del comunicatore pubblico, Pagina 1

Tesi di Laurea

Facoltà: Scienze della Formazione

Autore: Caterina Piscitelli Contatta »

Composta da 80 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 2755 click dal 18/04/2005.

 

Consultata integralmente 5 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.