Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Interazione Uomo Macchina: un'indagine sperimentale sul banner blindness

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

allora si deve avere una rappresentazione mentale delle entità considerate", ossia "una copia mentale interna che possiede la stessa struttura di rapporti del fenomeno che rappresenta" (Johnson-Laird, "Mental models", 1983). Uno strumento è un sistema composto da un artefatto ed un modello. Obiettivo della fase iniziale della progettazione è favorire la costituzione del modello che sarà associato all'artefatto e che ne permetterà l'uso. Il modello mentale organizza l'azione del soggetto. L'attività di interazione è relativa a come il soggetto si rappresenta il sistema: la realizzazione di un modello mentale è una attività di interpretazione funzionale della struttura visibile e delle azioni percepite come possibili. In caso contrario non si riesce a creare corrette relazioni fra le azioni possibili e le conseguenza attese e l'utilizzo dell'interfaccia diviene difficoltoso. Apprendere una interfaccia è strutturare una rappresentazione funzionale. I modelli mentali possono nascere rielaborando modelli già acquisiti. E' possibile affrontare nuove interazioni basandosi sulle somiglianze con le esperienze pregresse. Per questo motivo è molto utile standardizzare le interfacce utilizzando connessioni semantiche che appartengono al patrimonio dell'utente. I modelli mentali sono spesso il risultato di un processo induttivo di astrazione originato dalla regolarità di eventi esterni. E' inoltre possibile ricavare i modelli dalla composizione di acquisizioni effettuate in altre esperienze. Ad esempio effettuare un'operazione complessa su Internet, come fare un acquisto di commercio elettronico, può essere il risultato di altre piccole esperienze ottenute in siti diversi. Inoltre è possibile ricavarli da esperienze di altri individui, come nel caso in cui un esperto crea competenza in un novizio. Il modello mentale non è dunque un patrimonio strettamente

Anteprima della Tesi di Raimondo Bruno

Anteprima della tesi: Interazione Uomo Macchina: un'indagine sperimentale sul banner blindness, Pagina 12

Tesi di Laurea

Facoltà: Lettere e Filosofia

Autore: Raimondo Bruno Contatta »

Composta da 143 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 2968 click dal 20/04/2005.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.