Il Cinema Digitale: un'opportunità per lo sviluppo della cinematografia

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

15 queste immagini, la varietà di campo, con cui la realtà può essere ripresa. Ulteriore distinzione all’interno del settore dello spettacolo è quella relativa al momento della produzione dell’opera. Nel cinema, a differenza di quelle che vengono definite le performing arts non esiste simultaneità fra produzione e distribuzione. Ma il cinema è soprattutto impresa e in questo settore, come in molti altri che rientrano nell’ambito della “produzione culturale”, trovano necessità di sintesi due differenti esigenze: da un lato quelle dell’industria, con il suo bisogno di misurabilità, standardizzazione e pianificazione; dall’altro quelle del mondo dell’arte, fatto di creatività, imprevedibilità, individualità (Salvemini, Soda, 2001); una convivenza che richiede differenti metodologie di gestione e di organizzazione. Il film è frutto di un complesso "sistema di produzione", dove gruppi di imprese e di persone fra loro coordinate, lavorano sia contemporaneamente che in fasi strutturate in successione; ovviamente il carattere di prodotto culturale e il valore artistico della produzione ne rendono particolarmente complessa sia la fase di produzione, a monte, sia quelle, a valle, di distribuzione e promozione. Il valore d’uso dei beni culturali, infatti, dipende, in larga misura, dalle preferenze estetiche dei consumatori, la cui evoluzione è difficilmente prevedibile dall’impresa. Questi fattori rendono il mercato dei beni culturali, in generale, e quello della produzione cinematografica, nella fattispecie, a elevata incertezza percepita (Salvemini, Soda, 2001).

Anteprima della Tesi di Federico Esposito

Anteprima della tesi: Il Cinema Digitale: un'opportunità per lo sviluppo della cinematografia, Pagina 10

Tesi di Laurea

Facoltà: Economia

Autore: Federico Esposito Contatta »

Composta da 189 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 9419 click dal 20/04/2005.

 

Consultata integralmente 21 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.