Realizzazione di un algoritmo di pianificazione basato su euristiche che operano su modelli rilassati

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

15 1I SISTEMI AD AGENTI Per un crescente numero di applicazioni sono richiesti dei sistemi in grado di decidere autonomamente ciò di cui necessitano al fine di soddisfare gli obiettivi per i quali sono stati progettati. A questa particolare categoria appartengono gli Agenti. Gli Agenti che devono poter agire in modo robusto in ambienti complessi, imprevedibili ed in continua e rapida evoluzione, in cui vige un’elevata probabilità che le azioni possano fallire, sono definiti intelligenti e, talvolta, autonomi. L’interesse verso lo studio e la progettazione dei sistemi ad Agenti Intelligenti Autonomi ha subito una forte crescita verso la fine degli anni ’80. Da quel periodo i temi di discussione sono stati molteplici, tra cui la definizione stessa di agente e delle proprietà che caratterizzano i sistemi di cui fanno parte. Potrebbe infatti sorprendere il fatto che non esista tuttora una definizione universalmente accettata del termine agente e che anzi vi siano dibattiti e controversie sul tema. La motivazione principale è legata al fatto che le varie caratteristiche che un agente dovrebbe presentare assumono diversi livelli di importanza a seconda del contesto (dominio) in cui esso opera. Ciononostante, i ricercatori del campo hanno scelto di affidarsi ad una definizione informale di agente (comunque necessaria, onde evitare la perdita di significato del termine a causa del suo abuso), cercando di trovare un accordo sulle proprietà fondamentali che esso deve possedere, prima tra tutte la nozione di autonomia. 1.1 Generalità Secondo la definizione di Wooldridge, un Agente è un sistema (hardware e/o software) capace di operare autonomamente in un ambiente in modo da soddisfare le proprie specifiche di progetto. È però importante chiarire il concetto di autonomia, implicitamente richiamato nella definizione precedente, con il quale si intende l’abilità di svolgere un compito senza ricorrere all’intervento del progettista o ad altri sistemi esterni, mantenendo contemporaneamente il controllo del proprio stato interno e del suo significato.

Anteprima della Tesi di Leonardo Perria

Anteprima della tesi: Realizzazione di un algoritmo di pianificazione basato su euristiche che operano su modelli rilassati, Pagina 4

Tesi di Laurea

Facoltà: Ingegneria

Autore: Leonardo Perria Contatta »

Composta da 114 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 2744 click dal 20/04/2005.

 

Consultata integralmente una volta.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.