Musica e liuteria nella Toscana dei Lorena

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

10 Dal punto di vista politico il Granducato rimase pressoché organizzato come nei secoli precedenti (con un Senato succube e sottomesso ai voleri del principe), con la sola eccezione dell'elezione di nuove cariche ministeriali 3 , sempre però all'interno della classe nobile vicina alla famiglia Lorena e ai due "governatori", nominati per sopperire all'assenza di Francesco, Marco de Craon e Emanuele de Richecourt. I due luogotenenti stilarono immediatamente un resoconto riguardo la situazione economico-politica del Granducato: <> 4 3 Il Ministero delle Finanze fu affidato al de Richecourt, quello della Guerra a Carlo Rinuccini; la giustizia e l'amministrazione ad una Consulta speciale. Cit. in VANNUCCI, 1998, cit., pag. 42 4 Cit. in DIAZ, 1989, cit. pp. 15-17 Francesco Stefano di Lorena

Anteprima della Tesi di Luca Dal Canto

Anteprima della tesi: Musica e liuteria nella Toscana dei Lorena, Pagina 9

Laurea liv.I

Facoltà: Lettere e Filosofia

Autore: Luca Dal Canto Contatta »

Composta da 110 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 1440 click dal 26/04/2005.

 

Consultata integralmente una volta.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.