Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

VIET NAM: Una pace difficile - Dalla ''vietnamizzazione'' del conflitto all'invasione della Cambogia

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

9 maggiormente sotto controllo, i francesi crearono, con i territori di Viet Nam e Cambogia, l’Unione Indocinese. La Cambogia era divenuta protettorato francese nel 1863 con la collaborazione del Sovrano, Re Norodom, e dell’aristocrazia khmer che avevano chiesto l’intervento francese intimoriti dalle minacce siamesi a occidente e dall’espansione vietnamita nelle province orientali del paese. Nel 1893 all’Unione Indocinese venne accorpato il Laos, divenuto protettorato dopo che i francesi erano accorsi in suo aiuto contro l’occupazione da parte del Siam. L’Unione era costituita da Cambogia, Laos, Tonchino, Annam e Cocincina, non dal Viet Nam. In questo modo veniva negata l’esistenza stessa di un’unità storica e di un’identità vietnamita. Come afferma Enrica Collotti Pischel: “I francesi fecero il possibile per annientare e obliterare l’identità vietnamita, tra l’altro vietando l’uso del nome Vietnam, dividendo il paese in tre parti e accorpando queste con l’eterogenea società khmer e con il Laos (…). Queste cinque entità eterogenee furono riunite nell’Indocina francese, entità culturalmente e storicamente artificiosa: la catena montuosa che percorre il Vietnam da nord a sud era sempre stata il confine tra il mondo politico-culturale cinese e l’influenza della civiltà indiana” 11 . Allo stesso modo T. Louise Brown sottolinea che: “Sotto la dominazione francese, il Vietnam non è mai esistito come singola unità amministrativa. Era solo parte dell’Unione Indocinese creata dai francesi nel 1887. (…) L’arbitraria suddivisione del Vietnam in tre unità venne accompagnata dall’applicazione di politiche differenziate per ognuna. Attraverso questa strategia i francesi cercavano di contrastare l’unità del paese incoraggiando tendenze regionali e, quindi, diminuire la possibilità di un’opposizione unita al loro dominio” 12 . 11 Enrica Collotti Pischel, op. cit., p. 84. 12 T. Louise Brown, War and Aftermath in Vietnam, New York, Routledge, 1991, p. 10.

Anteprima della Tesi di Valentina Carcangiu

Anteprima della tesi: VIET NAM: Una pace difficile - Dalla ''vietnamizzazione'' del conflitto all'invasione della Cambogia, Pagina 9

Tesi di Laurea

Facoltà: Scienze Politiche

Autore: Valentina Carcangiu Contatta »

Composta da 254 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 2180 click dal 21/04/2005.

 

Consultata integralmente 5 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.