Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Evidenza empirica sul Value at Risk

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

8 Va inoltre considerato il ruolo che gli intermediari iniziano a svolgere nei mercati dei derivati, i quali garantiscono elevata flessibilità e tempestività nel tradizionale ruolo di trasformazione delle scadenze; oltre a questo, tali mercati, permettono agli intermediari di creare nuovi prodotti derivati e di offrire servizi di gestione del rischio a risparmiatori ed investitori, anche se tutto ciò comporta una maggiore esposizione al rischio per l’intermediario, legata alla creazione e all’offerta diretta di prodotti alla clientela. Tali cambiamenti dell’operatività della banca, richiedono una modificazione delle strutture e delle metodologie precedentemente utilizzate, in quanto si necessita di: • nuove competenze in relazione allo sviluppo dei nuovi mercati; • introduzione di nuove strutture organizzative legate allo stesso Risk Management; • progettazione di nuovi processi gestionali e amministrativi. Nel sistema bancario italiano, un cambiamento è già visibile, in quanto sono nati comitati aventi il compito di analizzare e studiare le innovazioni che rivestono il comparto della finanza e sono state introdotte unità di Risk Management indipendenti dalle strutture produttive. L’impegno mostrato dal sistema bancario riguardo lo studio dei nuovi mercati e dei nuovi prodotti finanziari, ha permesso la creazione di metodologie di analisi del rischio che permettono di ottenere sempre migliori risultati previsionali in ambito di gestione del rischio, grazie all’utilizzo di strumenti matematico-statistici.

Anteprima della Tesi di Edoardo Cingolani

Anteprima della tesi: Evidenza empirica sul Value at Risk, Pagina 5

Tesi di Laurea

Facoltà: Economia

Autore: Edoardo Cingolani Contatta »

Composta da 112 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 6725 click dal 26/04/2005.

 

Consultata integralmente 10 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.