Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Tecniche della comunicazione nella '' Relazione con il cliente''

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

4 Alice a colloquio con Bindolo Rondolo “- Quando io uso una parola – ribattè Bindolo Rondolo piuttosto altezzosamente, - essa significa precisamente ciò che voglio che significhi… né più né meno. - Bisognerebbe sapere, - disse Alice, - se voi potete dare alle parole molti significati diversi. - Bisognerebbe sapere, - rispose Bindolo Rondolo, - chi ha da essere il padrone… ecco tutto. Alice era troppo perplessa per poter parlare, così dopo un minuto Bindolo Rondolo ricominciò. - Alcune parole hanno un carattere molto difficile… specialmente i verbi che sono orgogliosissimi… Con gli aggettivi si può fare quello che si vuole… Ma con i verbi… Però io le so maneggiare tutte. Impenetrabilità! E’ quello che dico sempre! - Vorreste spiegarmi, per favore, - disse Alice, - cosa significa questo? Adesso sì che parli come una bambina ragionevole, - osservò Rondolo con un’aria molto soddisfatta. - Intendevo, con impenetrabilità che ne abbiamo avuto abbastanza di questo argomento e che sarebbe stato il caso di dirmi, da parte tua, che cosa intendi fare dopo, perché suppongo che non vorrai fermarti qui per tutta la vita. - E’ un voler far significare troppe cose a una parola sola, - osservò Alice in tono pensoso.

Anteprima della Tesi di Giancarlo Giordano

Anteprima della tesi: Tecniche della comunicazione nella '' Relazione con il cliente'', Pagina 4

Tesi di Master

Autore: Giancarlo Giordano Contatta »

Composta da 43 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 4936 click dal 27/04/2005.

 

Consultata integralmente 3 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.