Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Tecniche basate su paradigma ad oggetti per l'analisi di sistemi complessi

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

14 1.3) Metodologie proposte Nel campo della modellazione formale, e in particolare in quella rivolta a sistemi eterogenei, esistono innumerevoli metodologie e strumenti che forniscono una propria risposta ai problemi presentati, supportando in qualche misura il multi-formalismo e la multi-soluzione. Ci limitiamo soltanto ad elencare, per il momento, ambienti e strumenti come SHARPE, SMART, Möbius, AToM, DEDS e MoDeST, che verranno analizzati con maggior dettaglio nel capitolo 2. Nel prossimo paragrafo invece, passeremo ad introdurre le caratteristiche salienti del framework OsMoSys, nel quale si inserisce una parte del nostro lavoro, e che ha costituito il punto di riferimento costante della nostra trattazione 1.3.1) OsMoSys OsMoSys ([3], [4]) è una delle risposte alla necessità di specificare, analizzare e simulare un sistema supportando il multi-formalismo e la multi-soluzione, e il principale obiettivo del suo approccio alla modellazione è fornire all’utente uno strumento semplice e flessibile per costruire modelli e librerie riutilizzabili di modelli. OsMoSys, a differenza di altri strumenti, non dipende da nessun formalismo specifico, ma offre un’infrastruttura per l’integrazione e l’interoperabilità che supporta la possibilità di definire nuovi formalismi e tecniche di soluzione custom. L’approccio utilizzato nella modellazione è basato sul meta-modeling, che permette di definire e integrare agevolmente differenti formalismi, e su alcuni concetti basilari della metodologia object-oriented. Entrambe queste caratteristiche, che contraddistinguono OsMoSys e lo rendono uno strumento interessante e originale per realizzare l’interoperabilità tra modelli, sono descritte brevemente nei prossimi sottoparagrafi; una trattazione più approfondita del framework OsMoSys è oggetto del capitolo 3 di questo lavoro. 1.3.1.1) Il meta-modeling in OsMoSys Il meta-modeling è un approccio alla modellazione multi-formalismo che si è sviluppata molto di recente, ed è basato su una struttura a tre livelli costituita da: • Livello meta-metamodello • Livello metamodello

Anteprima della Tesi di Roberto Serra

Anteprima della tesi: Tecniche basate su paradigma ad oggetti per l'analisi di sistemi complessi, Pagina 11

Tesi di Laurea

Facoltà: Ingegneria

Autore: Roberto Serra Contatta »

Composta da 170 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 825 click dal 27/04/2005.

 

Consultata integralmente una volta.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.