Dinamiche familiari patogene nell'adolescenza

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

3 comunità degli adulti e dei suoi pari. Quando è non si riconosce convinto di non volersi bene , in realtà si preoccupa dello sguardo altrui posato su di lui”(1) L’adolescenza come età và, compresa e capita in profondità. I ragazzi che vivono questo periodo, sono animati da un forte senso di ansia, smarrimento, causato prevalentemente dal percepirsi adulti , viene meno l’età dei giochi ,si profila un senso di inadeguatezza sociale, insomma è l’età dei cambiamenti. L’insoddisfazione di questi giovani, determina talvolta il porre in essere comportamenti antisociali, e/o a rischio e talvolta per sfuggire a se stessi , alla vita , il ricorso a sostanze stupefacenti .A volte si determinano condizioni di sofferenza talmente gravi da sfociare in comportamenti suicidiari, o in conflitti che causano condotte devianti (non conformi alle regole ).

Anteprima della Tesi di Simona Gatto

Anteprima della tesi: Dinamiche familiari patogene nell'adolescenza, Pagina 3

Tesi di Specializzazione/Perfezionamento

Autore: Simona Gatto Contatta »

Composta da 42 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 5962 click dal 26/04/2005.

 

Consultata integralmente 5 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.