Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

La produzione scritta: una proposta per la didattica della scrittura creativa nella scuola dell’obbligo

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

I modelli per la produzione linguistica scritta: La linguistica ha fornito parecchi modelli relativi alla competenza testuale, ma molti di questi sono puramente esplicativi e non danno ragione dei processi psicologici attivati dalla produzione scritta. Tali modelli, pertanto, non sono utilizzabili nella didattica perché non mettono in grado il docente di controllare i processi sottesi alla scrittura, allo scopo di migliorare la performance degli allievi. Tra i modelli più efficaci per la costruzione di strategie didattiche si possono considerare quelli di Beaugrande e Dressler 2 , Hayes e Flower 3 , Berereiter e Scardamalia e Della Casa 4 . Pur individuando una serie di fasi nel processo di composizione, tali modelli non prevedono un unico e rigido ordine di successione delle stesse. Alcuni stadi, inoltre, sono considerati fondamentali e perciò – con articolazioni diverse – ricorrono in tutte le sistemazioni teoriche: - raccolta e classificazione del materiale disponibile in relazione allo scopo della produzione, all’argomento che si intende trattare e al destinatario cui è diretto il testo; - pianificazione e organizzazione del materiale nella forma testuale richiesta; - trascrizione; - revisione del prodotto finale. A titolo esemplificativo, uno dei modelli più utilizzati nella didattica della scrittura – in particolare della scrittura creativa – nella scuola dell’obbligo è quello di Della Casa, che l’autore definisce “modello della competenza testo-produttiva” e che si basa sul concetto che la competenza è il risultato di un apprendimento essenzialmente culturale e cognitivo, di cui il piano linguistico è un elemento fondamentale ma non esaustivo. 2 R. A. De Beaugrande e W. U. Dressler, Introduzione alla linguistica testuale, Bologna, Il Mulino, 1984 3 A. Formisano, C. Pontecorvo e C. Zucchermaglio, Guida alla lingua scritta, Roma, Ed. Riuniti, 1988 4 Insegnare la lingua - parlare e scrivere, a cura di E. Lugarini, Milano, Ed. Scol. Bruno Mondadori, 1987

Anteprima della Tesi di Marika Onder

Anteprima della tesi: La produzione scritta: una proposta per la didattica della scrittura creativa nella scuola dell’obbligo, Pagina 3

Tesi di Specializzazione/Perfezionamento

Autore: Marika Onder Contatta »

Composta da 34 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 7672 click dal 02/05/2005.

 

Consultata integralmente 13 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.