Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

La Rep. Slovacca verso l'Unione Europea: analisi del processo di transizione

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

1 CAPITOLO 1 L’AMBIZIOSO PROGETTO COMUNITARIO E LA TRANSIZIONE SLOVACCA 1.1 PRINCIPALI TAPPE COMUNITARIE La decisione di principio riguardante la prospettiva dell’allargamento dell’Unione ai paesi associati dell’Europa Centrale e Orientale risale al giugno del 1993 quando il Consiglio europeo di Copenhagen definì anche i tre criteri che tali paesi avrebbero dovuto rispettare in vista dell’adesione: - stabilità delle istituzioni democratiche, rispetto dello Stato di Diritto e dei diritti dell’uomo, tutela delle minoranze (criteri politici) - l’esistenza di un’economia di mercato efficiente e la capacità di sostenere la pressione della concorrenza e delle forze di mercato all’interno dell’Unione ( criteri economici) - l’adesione agli obiettivi di un’unione politica, economica e monetaria e l’adozione nel proprio ordinamento interno dell’ “acquis communautaire”, vale a dire del corpo normativo che disciplina le attività della stessa Unione. Ci si riferisce, in tal senso, anche alla necessità di garantire l’effettiva applicazione dell’acquis attraverso adeguate strutture amministrative e giudiziarie; quest’ultimo aspetto venne ribadito e precisato nel 1995 dal Consiglio europeo di Madrid. Nell’ottobre dello stesso anno vennero firmati gli Accordi Europei con l’obiettivo di creare un’area di libero scambio per i prodotti industriali con i PECO 1 in 10 anni e di avviare una cooperazione economica in numerosi settori. Un anno dopo il Consiglio di Copenhagen, nel dicembre 1994 a Essen, si mise a punto una strategia di pre-adesione volta a ravvicinare ulteriormente i paesi che avevano firmato l’accordo di associazione. Questa strategia si basava anche sul Libro Bianco (pubblicato nel maggio 1995) che fissava le misure chiave in ciascun settore del mercato interno e definiva alcune priorità per il ravvicinamento 1 Paesi dell’Europa Centro - Orientale

Anteprima della Tesi di Silvia Vecchiato

Anteprima della tesi: La Rep. Slovacca verso l'Unione Europea: analisi del processo di transizione, Pagina 5

Tesi di Laurea

Facoltà: Economia

Autore: Silvia Vecchiato Contatta »

Composta da 123 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 2175 click dal 29/07/2005.

 

Consultata integralmente 4 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.