Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

La responsabilità penale dei revisori

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

11 sindaci e nell’art.155 per la società di revisione 6 . Ai revisori è stato affidato in via esclusiva il controllo contabile analitico 7 nonché ulteriori incombenze, prima spettanti ai sindaci, in tema di aumento del capitale sociale, fusione, scissione e distribuzione di acconti sui dividendi, mentre il collegio sindacale ha assunto compiti di vigilanza sulla legalità della gestione corrente e sull’adeguatezza della struttura organizzativa societaria. La scelta di affidare esclusivamente alla società di revisione il controllo contabile ha prodotto un consenso generalizzato ispirato dall’esigenza di concentrare il controllo in capo a soggetti indipendenti ed esterni, alla luce della loro più articolata possibilità di conoscenza professionalmente autonoma, cioè non soggetta a condizionamenti di opportunità, della situazione economico – patrimoniale della società e del gruppo di cui essa eventualmente fa parte, nonché al fine di eliminare ogni sovrapposizione del loro operato con quello, interno e corrente, del collegio sindacale 8 . Ulteriori novità della disciplina sono rappresentate dai seguenti fattori: la previsione del necessario parere del collegio sindacale per il conferimento e per la revoca dell’incarico di 6 M.ROMANO, Sulla recente normativa penale (e sviluppi nelle proposte dello ”Schema Mirone”) in tema di società di revisione contabile, Giur.Comm., 2000, vol. I, p. 858. 7 Più precisamente il contenuto dell’attività di revisione consiste, ex art. 155 comma 1, nella “verifica della regolare tenuta della contabilità e della corretta rilevazione dei fatti gestionali nelle scritture contabili, nonché nella verifica della corrispondenza dei bilanci alle risultanze di tali scritture e degli accertamenti eseguiti e nella verifica della conformità alle norme che li disciplinano”. 8 C. PEDRAZZI e altri, Manuale di Diritto penale dell’impresa, Bologna, 2000, p. 570.

Anteprima della Tesi di Lucrezia Pettinato

Anteprima della tesi: La responsabilità penale dei revisori, Pagina 6

Tesi di Laurea

Facoltà: Giurisprudenza

Autore: Lucrezia Pettinato Contatta »

Composta da 158 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 6612 click dal 28/04/2005.

 

Consultata integralmente 29 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.