Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Il procedimento di revisione costituzionale

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

15 L’esempio tipico di Stato con costituzione non scritta ci è dato, come si è detto, dalla Gran Bretagna, le cui leggi (scritte) aventi carattere costituzionale sono poco numerose (si possono menzionare, fra le altre, la Petition of rights del 1628 ed il Bill of rights del 1689, l’Act of Settlement del 1701 ed i Parliament Acts del 1911 e del 1949). Per quanto riguarda il loro procedimento, le costituzioni si distinguono in ottriate (concesse) e votate (di emanazione popolare). Per costituzioni ottriate si intendevano quelle che venivano concesse dal Re in seguito alle rivendicazioni del movimento liberale, ma come proprio unilaterale atto di volontà; in tal modo esse si contrapponevano alle costituzioni deliberate da un’assemblea rappresentativa del popolo o direttamente da quest’ultimo mediante un plebiscito o referendum. Costituzione ottriata fu, ad esempio, lo Statuto albertino, Nell’epoca contemporanea l’ipotesi di una costitutuzione ottriata sembra peraltro di improbabile realizzazione anche fuori d’Europa; questa distinzione serve perciò principalmente per lo studio della storia costituzionale. Le costituzioni si distinguono, altresì, in rigide e flessibili, a seconda che per modificare od abrogare le disposizioni in esse

Anteprima della Tesi di Francesco Cuccorese

Anteprima della tesi: Il procedimento di revisione costituzionale, Pagina 12

Tesi di Laurea

Facoltà: Giurisprudenza

Autore: Francesco Cuccorese Contatta »

Composta da 131 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 9915 click dal 28/04/2005.

 

Consultata integralmente 35 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.