Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Indipendenza della magistratura e giudice naturale

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

6 1.2 La Magistratura ordinaria La magistratura italiana si suddivide in magistratura ordinaria e magistratura speciale; soffermandoci su quella ordinaria possiamo distinguerla in: -civile, quando giudica rapporti tra i privati, -penale quando accerta la responsabilità di reati contro la persona o il patrimonio e ne definisce la pena. Inoltre poiché il principio dell’unità della giurisdizione non ha carattere di assolutezza è possibile suddividere ulteriormente la funzione giurisdizionale come viene ripartita tra i vari: -la giurisdizione civile, viene esercitata dai giudici di pace(organo monocratico che decide in primo grado)dalla Corte d’appello(organo collegiale con competenze nel processo di secondo grado),dal Tribunale(organo che giudica in primo grado in composizione monocratica o in composizione collegiale a seconda del tipo di causa;in secondo grado nei confronti delle decisioni del giudice di pace);dalla Corte di cassazione,(organo

Anteprima della Tesi di Pasquale Di Carluccio

Anteprima della tesi: Indipendenza della magistratura e giudice naturale, Pagina 6

Tesi di Laurea

Facoltà: Economia

Autore: Pasquale Di Carluccio Contatta »

Composta da 103 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 4300 click dal 05/09/2005.

 

Consultata integralmente 10 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.