Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Il mondo intellettuale al servizio dell'ordine internazionale: The World Political Forum

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

13 ritenne doveroso avvertire la prima autorità cittadina di ciò che pensava sarebbe accaduto; nella lettera chiese al sindaco un appuntamento, per discutere appunto di Genova e del G8. Il seguito della lettera del 14 dicembre si rese concreto in un appuntamento nei primi giorni del 2000. Durante tale incontro, Chiesa spiegò le valutazioni dell’Associazione e le ragioni per cui si doveva essere allarmati; espose anche una serie di proposte che avrebbero, a suo avviso, consentito se non certamente di evitare la contestazione di quello che allora si chiamava popolo di Seattle, almeno di fare di Genova la sede di un incontro delle culture, delle civiltà e dei problemi nel mondo. Chiesa muoveva dalla certezza che a Genova sarebbero arrivate centinaia di migliaia di persone e dalla convinzione che non ci sarebbero state recinzioni fisiche in grado di impedire una protesta così enorme. Secondo il presidente di Planet, l’unica cosa realistica da fare sarebbe stata quella di rendere noto, con larghissimo anticipo, che Genova e l’Italia intendevano fornire una particolare interpretazione culturalmente, politicamente ed eticamente elevata del loro ruolo di ospitanti una tale riunione. C’era poco più di un anno e mezzo di tempo per costruire un programma in cui coinvolgere Paesi e continenti che sarebbero stati esclusi dal G8, ma che avrebbero potuto venire a Genova con i loro rappresentanti, prima della riunione ufficiale. Tutte le tematiche, al centro di quello che successivamente nacque come Genoa Social Forum, sarebbero divenute terreno comune di discussione nelle forme e nei luoghi organizzati dal Comune di Genova e dal Governo italiano. I risultati così ottenuti avrebbero rappresentato materia di elevamento della conoscenza dell’opinione pubblica italiana, essendo uno sforzo collettivo nel quale coinvolgere la scienza, la cultura, le fedi religiose, il volontariato e la miriade di

Anteprima della Tesi di Elena Maria Teresa Frizzarin

Anteprima della tesi: Il mondo intellettuale al servizio dell'ordine internazionale: The World Political Forum, Pagina 9

Tesi di Laurea

Facoltà: Scienze Politiche

Autore: Elena Maria Teresa Frizzarin Contatta »

Composta da 227 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 860 click dal 03/05/2005.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.