Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

La grazia: potere presidenziale e controfirma ministeriale

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

16 certezza del diritto, di proporzionalità tra pena e danno sociale, e della stessa qualificazione della pena in funzione rieducativa 17 . Sulla base dell’esperienza storica, può ormai accettarsi come dato acquisito la tendenziale polivalenza del potere di grazia e la concreta pluridirezionalità del suo uso. Tuttavia, è possibile approssimativamente indicare una duplice finalità verso cui può essere orientato l’esercizio del potere di grazia. In primo luogo, il potere di grazia può rappresentare un correttivo al rigore della legge oppure una sua integrazione sul piano criminologico; in questo caso la finalità dell’istituto è predeterminata in via generale. 17 Cfr. Zagrebelsky G., Amnistia, indulto e grazia. Profili costituzionali, Milano, Giuffrè, 1974, p. 5 ss.

Anteprima della Tesi di Raffaella Mattioni

Anteprima della tesi: La grazia: potere presidenziale e controfirma ministeriale, Pagina 13

Tesi di Laurea

Facoltà: Scienze Politiche

Autore: Raffaella Mattioni Contatta »

Composta da 154 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 9071 click dal 03/05/2005.

 

Consultata integralmente 51 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.