Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

La grazia: potere presidenziale e controfirma ministeriale

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

8 originarie attribuzioni della sovranità e si collega, nella previsione del testo originario dell’art. 79 Cost., al conferimento al Capo dello Stato anche della competenza a concedere i provvedimenti collettivi di clemenza, l’amnistia e l’indulto, ma solo su legge di delegazione delle Camere. Un potere così configurato costituisce una forma di partecipazione diretta del Capo dello Stato nell’amministrazione della giustizia lato sensu, soprattutto in considerazione del fatto che la lettera dell’articolo in questione è rimasta pressoché identica a quella del vecchio Statuto albertino, nonostante le differenze formali e sostanziali tra la figura del Capo dello Stato quale appare dalla nuova Costituzione e quella del monarca che riassumeva in sé i tre poteri dello Stato 7 . 7 Cfr. Falzone V., Palermo F., Cosentino F. (a cura di), La Costituzione della Repubblica italiana illustrata con i lavori preparatori, Milano, Mondadori, 1976, p. 265.

Anteprima della Tesi di Raffaella Mattioni

Anteprima della tesi: La grazia: potere presidenziale e controfirma ministeriale, Pagina 5

Tesi di Laurea

Facoltà: Scienze Politiche

Autore: Raffaella Mattioni Contatta »

Composta da 154 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 9067 click dal 03/05/2005.

 

Consultata integralmente 51 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.