Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Tecnologie e Metodologie per la Sicurezza negli Spazi Underground

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

7 CAPITOLO 1 Underground: generalità 1.1 Perché l’ Underground (U.G.) E’ stato calcolato che il numero di persone residenti nelle aree urbane, dal 1950 ad oggi, è praticamente quadruplicato, raggiungendo la cifra di circa tre miliardi. Ciò significa che, allo stato attuale, circa il 50% della popolazione mondiale vive in città, contro il 29.7% di mezzo secolo fa, e si prevede che, entro il 2030, 3 persone su 5 vivranno nelle metropoli. Negli Stati Uniti, in Canada, in Giappone e nell’Europa Occidentale, la popolazione che abita le città è già il 70% della popolazione nazionale. Tale crescita esponenziale della popolazione cittadina ha prodotto, come conseguenza dell’accresciuta domanda di spazio (per abitazioni, uffici, trasporti, aree commerciali, svago ecc.), un notevole incremento delle dimensioni delle metropoli; inoltre, i principali problemi che affliggono le aree metropolitane, in termini di congestione delle principali arterie cittadine, di pressoché totale mancanza di spazi verdi, di precarietà delle condizioni ambientali, si sono drammaticamente acuiti. Il caso più esemplare è forse Tokyo, dove i dodici milioni di abitanti diventano quasi trenta se si considera la grande nebulosa urbana che la circonda, e passano in media, ogni giorno, più di un'ora sui mezzi pubblici per andare da casa al lavoro e viceversa. Il mezzo più usato, oltre all'automobile (ma nonostante vi siano autostrade urbane che attraversano la capitale il traffico è molto lento e non supera i venti chilometri l'ora) è la

Anteprima della Tesi di Alessandro Amendola

Anteprima della tesi: Tecnologie e Metodologie per la Sicurezza negli Spazi Underground, Pagina 2

Tesi di Laurea

Facoltà: Ingegneria

Autore: Alessandro Amendola Contatta »

Composta da 290 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 1516 click dal 04/05/2005.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.