Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Le conseguenze sul mercato del lavoro dell'allargamento ad Est dell'Unione Europea

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

INTRODUZIONE 10 abbiano diverse dotazioni di fattori e diversi livelli di produttività, in particolare, che abbondino di forza lavoro mentre abbiano carenze nella dotazione di capitale umano e fisico. Considerare la diversa dotazione fattoriale è importante per comprendere la struttura dell’interscambio UE-PECO. Il confronto tra la struttura economica e manifatturiera dei PECO e dell’UE consentirà di capire la posizione dei PECO nella divisione del lavoro Europea, la loro specializzazione internazionale. Il secondo capitolo presenterà un’analisi l’interscambio. Innanzitutto, si valuteranno i volumi di scambio attuali tra queste due regioni. Gli effetti potenziali dell’allargamento sul commercio saranno studiati adottando il cosiddetto “gravity model” (modello di gravità). L’approccio di gravità è stato così denominato perché fornisce una stilizzazione delle regole che governano i flussi bilaterali del commercio analoga alla teoria fisica della gravità: il commercio aumenta al crescere della dimensione economica ed al diminuire della distanza tra due paesi, così come la forza di gravità cresce all’aumentare della massa e al diminuire della distanza fra due corpi. Quindi, questo approccio aiuta a comprendere quale sia il commercio potenziale tra le due aree. Il capitolo procederà con un’analisi del commercio inter-industriale: l’interscambio di prodotti di industrie distinte. Lo studio si soffermerà anche sulla struttura delle esportazioni dei PECO verso l’UE dal punto di vista dell’intensità fattoriale, per verificare se questa rivela distorsioni nella direzione delle branche di produzione caratterizzate da alta intensità nell’impiego di lavoro, qualificato o poco qualificato, di tecnologia o di capitale.

Anteprima della Tesi di Laura Ciccone

Anteprima della tesi: Le conseguenze sul mercato del lavoro dell'allargamento ad Est dell'Unione Europea, Pagina 4

Tesi di Laurea

Facoltà: Economia

Autore: Laura Ciccone Contatta »

Composta da 160 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 4802 click dal 16/05/2005.

 

Consultata integralmente 19 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.