L'identità ebraica laica. Un confronto tra la prospettiva italiana e quella statunitense

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

8 Alla fine del secondo conflitto mondiale, con la creazione dello stato di Israele, cominciarono gli scontri tra Israeliani e Palestinesi, cui seguirono le quattro guerre arabo-israeliane (dal 1948 al 1973/1974). 1.b) Gli scritti Possiamo suddividere gli scritti della tradizione ebraica in due categorie distinte: quelli ebraici e quelli rabbinici. Gli scritti ebraici 5 (secondo la terminologia cristiana, il Vecchio Testamento), si dividono in tre sezioni: la Toràh, i Profeti (Nev’im) e gli Scritti o Agiografi (Ketuvim). Le tre Scritture sono chiamate dagli ebrei Tanakh, che è l’acronimo delle iniziali di Toràh, Nev’im e Ketuvim. Nella Toràh troviamo cinque libri, infatti questa si chiama anche Pentateuco (dal greco penta = cinque, tèuchos = volume): Genesi, Esodo, Levitico, Numeri e Deuteronomio. Secondo gli studiosi, la Toràh è stata promulgata e canonizzata nel 450 a.e.v., nel periodo di Esdra. Per gli ebrei religiosi è, invece, il frutto della rivelazione, sul Monte Sinai, fatta da Jahvè a Mosé, che l’avrebbe poi trasmessa al popolo di Israele. La Toràh (“insegnamento “ o “legge”) è divisa in 54 sezioni ed ogni Sabato nella sinagoga se ne legge una, quindi occorre un anno per completare l’intero ciclo, che inizia nel sabato seguente a Sukkot. La Toràh è scritta su di un rotolo di pergamena ed è conservata nella sinagoga all’interno dell’Arca Sacra, che ricorda l’altare usato dagli ebrei per venerare Dio, durante l’esodo nel deserto del Sinai.

Anteprima della Tesi di Lara Pelagotti

Anteprima della tesi: L'identità ebraica laica. Un confronto tra la prospettiva italiana e quella statunitense, Pagina 11

Tesi di Laurea

Facoltà: Psicologia

Autore: Lara Pelagotti Contatta »

Composta da 144 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 1902 click dal 30/06/2005.

 

Consultata integralmente 2 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.