Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

HIP HOP dialogo interculturale tra generazioni

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

5 pacificamente alla miseria del ghetto, la cultura rivelatasi come l’eccezione a conferma della regola. Come i giovani della GMG, infatti, ha sfidato, vincendo, la convinzione di chi crede che due culture diverse non possano coesistere senza che una delle due si annulli. Essa rappresenta un’innovazione profonda nella black culture. Il messaggio che l’Hip hop manda al mondo, al di là dal contenuto delle canzoni, è che chiunque può produrre musica se è capace di salire su un palco a rappare o scratchare con due piatti o lanciare un messaggio se è capace di usare l’aerosol art. Parlo e condivido con voi la passione per quella cultura che ormai troviamo riprodotta in ogni realtà urbana, non solo quelle che s’interessano di adolescenza. Degli esempi? Basta prestare attenzione alle varie forme di pubblicità, da quella del nostro gestore telefonico a quella dell’automobile dei nostri sogni. Per la diffusione sul mercato della maggior parte dei prodotti a largo consumo, i pubblicitari si servono degli stili, ma anche dei capolavori, musicali e grafici, di alcuni fra i migliori rappresentanti dell’Hip hop. E non solo. L’Hip hop ha contaminato anche le grandi gioiellerie, firme come Cartier o Irina Volkonvski si sono serviti di evidenti richiami al fenomeno in argomento per le loro nuove creazioni e, la manifestazione, non è

Anteprima della Tesi di Annalisa Capodiferro

Anteprima della tesi: HIP HOP dialogo interculturale tra generazioni, Pagina 4

Tesi di Laurea

Facoltà: Scienze della Formazione

Autore: Annalisa Capodiferro Contatta »

Composta da 213 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 6674 click dal 15/09/2005.

 

Consultata integralmente 5 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.